Scegli il modello giusto e detrai la spesa con il Bonus Condizionatori 2021

MW BONUS CONDIZIONATORI

Scegli il modello giusto e detrai la spesa con il Bonus Condizionatori 2021
In previsione dell’estate, è una mossa intelligente sostituire il vecchio condizionatore con uno di ultima generazione. Per chi vuole acquistare un nuovo modello c’è il bonus condizionatori 2021, reso disponibile dal governo, grazie al quale tutti i consumatori possono disporre di interessanti incentivi all’acquisto.

IL BONUS CONDIZIONATORI ANCHE SENZA RISTRUTTURAZIONE

L’incentivo è stato proprio definito ‘bonus condizionatori’: si tratta di una detrazione pari al 50% del costo totale, che spetta anche senza ristrutturazione a chi compra un nuovo condizionatore in pompa di calore o a chi sostituisce quello esistente con un modello di classe superiore (da A+), assicurando così riduzione di consumi.
Attenzione: per usufruire dell’incentivo è obbligatorio acquistare un condizionatore in pompa di calore per sostituire un vecchio impianto con uno nuovo in pompa di calore e ad alta efficienza energetica. La detrazione sarà pari al 50% dell’importo totale speso per: acquisto, consegna e installazione.

IN COSA CONSISTE IL BONUS CONDIZIONATORI
Si beneficia di un rimborso economico in 10 anni derivante dalla dichiarazione dei redditi da fare nel 2022. Per rendere l’idea, se si spendono 2mila euro (compresa consegna e installazione) per un condizionatore in pompa di calore classe A+++, vengono riconosciuti 100 euro all’anno, per dieci anni (50% del totale). Il bonus è valido sino al 31 dicembre 2021.

SCEGLI IL MODELLO GIUSTO: AIRPLUS PRO
Pompa di calore è la parola d’ordine. MULTIWARM consiglia un modello con gas refrigerante R32, a basso impatto ambientale con GWP pari a 675. Se si sceglie un climatizzatore che utilizza refrigerante ecologico R32 non c’è obbligo di controlli annuali, e alla notevole efficienza energetica si aggiunge la tutela per l’ambiente.
I climatizzatori servono per rinfrescare o riscaldare gli ambienti della propria casa, per questo oggetti simili diventano anche complementi d’arredo: il modello AirPlus Pro vanta Classe Energetica A+++ in raffrescamento (mod.2,70~3,50 kW), un design elegante e compatto con soli 210 mm di profondità (mod. 2,70 e 3,50 kW), tecnologia e connettività con l’opzione del controllo Wi-Fi.

Note importanti
È necessario inviare una comunicazione all’ENEA relativa alla classe energetica e alla potenza elettrica assorbita del sistema, entro 90 giorni dal termine dei lavori. La comunicazione va inviata esclusivamente online compilando il modulo presente sul sito ENEA.
Per ottenere la detrazione fiscale del 50% è necessario che l’installazione sia eseguita da un professionista qualificato, in possesso di certificazione F-GAS.
Per maggiori informazioni sul tema specifico ‘bonus condizionatori’ si rimanda alla pagina dell’Agenzia dell’Entrate.